Rachele Barbieri sul tetto del Mondo

Orgoglio, gioia, festa per Rachele Barbieri, per la FCI e per il Comitato Regionale dell’Emilia Romagna. L’atleta di Pavullo del Frignano ha vinto il titolo mondiale nello scratch nella prima giornata di Hong Kong. Una vittoria da sprinter di razza, in una delle specialità più difficili: “Perché tutti possono andare a medaglia – spiega il c.t. azzurro Dino Salvoldi, e lo testimonia l’ordina d’arrivo dietro a Rachele, da incorniciare, con campioni olimpici e mondiali lasciati alle spalle. Rachele ha una grande abilità nella guida della bici, non ha paura di niente ed è una spugna: ascolta tutto e ha una volata bellissima. A 20 anni ha ancora tanti margini di miglioramento».

Il Presidente Giorgio Dattaro, il consiglio regionale e tutto il movimento ciclistico dell’Emilia Romagna esprimono le più vive congratulazioni all’atleta, alla sua società, al ct Salvoldi e alla Nazionale per il grandioso successo.