La Gran Fondo Davide Cassani si conferma un esempio

La gran fondo che porta il nome del C.T. della nazionale a sostegno del ciclismo giovanile

Faenza – 18 marzo 2018

La Gran Fondo Davide Cassani si presenta sempre brillante e piena di idee; al compimento del 24° compleanno consolida l’organizzazione confermando , oltre che l’organizzazione della Gran Fondo amatoriale,  ancora l’allestimento della gara juniores che tanto successo e stupore di ammirazione ha avuto negli ultimi anni; come vuole la sua mission, la “classicissima d’apertura” sosterrà concretamente l’attività giovanile, con un segnale chiaro e forte: si può fare !  Il mondo del ciclismo amatoriale può contribuire allo svolgimento di una attività giovanile robusta con risorse economiche e personale appassionato.

L’edizione 2018 è  in programma il 18 marzo  viene presentata , a Faenza, presso la Sala Consiliare  del Municipio di Faenza, in un contesto elegante e prestigioso che non può che valorizzare l’evento.

Il Comitato organizzativo è quello consolidato da tanti anni di esperienza e lavoro comune, composto dalla S.C.Ceretolese, presente il Presidente Franco Chini, e dalla Pol. Corrado Zannoni, presente il Presidente Nicola Dalmonte, che si avvale della preziosa collaborazione dei gruppi amatoriali locali, Unione Ciclistica Castelbolognese, Gruppo Cicloturistico Avis Faenza e Faentina Bike Passion.

La Gran Fondo Davide Cassani è una delle granfondo più antiche del calendario nazionale, nata 23 anni fa a Casalecchio di Reno e poi trasferitasi da oltre 10 anni a Faenza, sulla spinta dello stesso Davide Cassani, che ha voluto riportare a Faenza, sua città d’adozione,  la festa di ciclismo che porta il suo nome.

Sin da subito, alla nascita, la Gran Fondo Davide Cassani, si è contraddistinta in orgogliosa solitudine per la mission che si è data; dare visibilità e risorse economiche al ciclismo giovanile e sostegno alle società sportive che lo esercitano nonché avvicinare i due mondi, amatoriale e giovanile.

Oggi la visione della Gran Fondo Davide Cassani è stata fatta propria anche da altre manifestazioni  amatoriali, e questo rende gli organizzatori della Cassani e lo stesso Davide molto orgogliosi.

L’edizione 2018 è caratterizzata dal coinvolgimento di due importanti realtà, quali Sponsor principali:  

  • Gruppo Hera, società di multiutility ben presente nel nostro territorio, che intende essere vicina a un evento sportivo, che è la Festa del ciclismo a Faenza e che avvicina tanti appassionati nel salotto buono di Faenza, la magnifica Piazza del Popolo, per l’occasione addobbata a festa.

La pedalata – dichiara Giuseppe Gagliano, Direttore Centrale Relazioni Esterne Gruppo Hera – è metafora dai mille volti: racconta l’impegno, lo sforzo, il lavoro, la perseveranza. Il linguaggio la ripropone in salse diverse per mettere a frutto il suo inesauribile potenziale educativo, l’esempio che continuamente riesce a trasmetterci. Peraltro – prosegue Gagliano – stare vicino a chi pedala significa stare vicino a un’umanità positiva, che vive in sintonia con l’ambiente e con il territorio, riferimenti e valori in cui Hera si riconosce da sempre. Ma la Gran Fondo Davide Cassani – conclude il Direttore Relazioni Esterne di Hera – non si accontenta di questo e cala il proprio messaggio a misura dei giovani, cui la competizione è rivolta. Il valore della stessa cresce così esponenzialmente, esula dal mero ambito sportivo e ci rende orgogliosi di esserne, ancora una volta, convinti sostenitori.”

  • BPER Banca, importante Banca di rilevanza nazionale, ma fortemente radicata in Emilia Romagna e sempre vicina a eventi sportivi, tanto più se sono ben presenti nella sensibilità e apprezzamento popolare, come è il ciclismo a Faenza e nella Romagna tutta.

BPER Banca è la capogruppo del Gruppo BPER, che raccoglie quattro banche territoriali (BPER Banca, Banco di Sardegna, Cassa di Risparmio di Bra, Cassa di Risparmio di Saluzzo) per circa 1.300 filiali a presidio della quasi totalità delle regioni italiane, con circa 11.500 dipendenti e 2 milioni di clienti. Sesto Gruppo bancario in Italia, comprende oltre agli Istituti di credito anche numerose società prodotto e strumentali.

 

A seguito di un processo di semplificazione avvenuto negli ultimi anni, la struttura distributiva di BPER sulla penisola comprende oggi circa 800 filiali ed è articolata in dieci Direzioni Territoriali.

 

L’Istituto è inserito dal settembre 2011 nel FTSE MIB, il più significativo indice azionario della Borsa italiana che include le azioni delle 40 maggiori società italiane ed estere quotate sui mercati gestiti da Borsa Italiana. 

 

BPER Banca opera attraverso società partecipate o joint venture in tutti i principali segmenti di mercato (corporate & investment banking, wealth management & insurance, leasing, factoring e credito al consumo) ed è in grado di offrire, grazie a una solida rete di partecipazioni e partnership, un’assistenza qualificata ai propri clienti su tutti i principali mercati internazionali.

 

Il contributo che queste due importanti realtà economiche del territorio arricchisce l’offerta di servizi e la qualità organizzativa di una manifestazione che è un fiore all’occhiello dell’attività ciclistica in regione.

Altra importante partnership è quella instaurata con Bikevo , società di servizi attiva nel mondo sportivo; per tutti gli iscritti alla Gran Fondo sarà possibile attivare gratuitamente una polizza assicurativa giornaliera con la sola registrazione su www.bikevo.com

Ma veniamo all’illustrazione tecnica della manifestazione, che vedrà alla partenza circa 2.000 partecipanti.

Tutta la logistica, la segreteria gara, la consegna dei pacchi gara, la sede dei cronometristi e della giuria è in Piazza del Popolo, ospitata dal Municipio nel prestigioso Salone delle Bandiere; un doveroso ringraziamento alla Amministrazione Comunale, sempre disponibile e collaborativa, cosi come la Polizia Municipale.

I percorsi saranno due, uno lungo, di 130 km, con 2630 metri di dislivello, che si snoderà sulle colline faentine, con le salite del Trebbio, del Chioda, del Casale, del Monticino e del Monte Albano; e uno più corto, di 86 km, con un dislivello di 1414 metri, che si limiterà a transitare sul Casale, Monticino, e Monte Albano.

La partenza, uno spettacolo da non perdere, sarà in Piazza del Popolo, invasa da un paio di migliaia di ciclisti con le loro colorate livree, è prevista alle 9,30 , cosi come l’arrivo atteso  per il percorso corto, alle 11,30 e per il percorso lungo alle 12,45.

La piazza accoglierà anche un villaggio expo dedicato alla bicicletta e una tensostruttura dedicata al pasta party a fine manifestazione; per i partecipanti è previsto un deposito (custodito) per le biciclette, affinchè possano ristorarsi senza pensieri.

Come già detto, nel pomeriggio, è prevista la “Cassani Giovani” , una prestigiosa gara Juniores nazionale, con partenza da Solarolo alle 14,30 e arrivo a Faenza, alle 16,30, che vedrà in competizione i migliori atleti nazionali; verranno chiaramente utilizzati strutture, risorse  e personale, precedentemente utilizzato alla Gran Fondo.

Per maggiori e più definite informazioni e disponibile il sito internet dedicato alla manifestazione   www.granfondodavidecassani.it  con i consigli tecnici di Davide Cassani .

Info 347/2205458  info@granfondodavidecassani.it