5^ Coppa Città di Longiano

Da Ufficio Stampa Pol. Fiumicinese.

Sono 80 i corridori che si apprestano alla partenza di questa manifestazione voluta dall’Amministrazione Comunale di Longiano a latere della Settimana Longianese recentemente tenutasi nella splendida cittadina collinare che funge da terrazza su tutta la Romagna.

Giornata particolarmente calda e da segnalare che non partono i corridori che sulla carta risultavano fra i favoriti. Sia Mattia Casadei della Fiumicinese, che Riccardo Sofia della Calcara, plurivittoriosi della categoria a livello regionale, non sono alla partenza a causa di infortuni occorsi sulla pista di San Francesco al Campo (TO) in occasione dei Campionati Italiani su pista disputatisi in settimana.

Il percorso prevede un circuito di km 13,200 da ripetere 5 volte per un totale di km 66, con una lunga discesa nella parte iniziale, una lunga parte pianeggiante e poi la risalita verso Longiano abbastanza impegnativa.

La partenza viene data puntualmente alle ore 15,30 col via dato dalla bandierina mossa dal Sindaco di Longiano Sig. Ermes Battistini.

Dopo la parte in discesa, percorsa ad andatura veloce ma con gruppo compatto, le prime scaramucce avvengono al quinto km di gara dove un quintetto lancia un attacco che gli consente di avvantaggiarsi per qualche km ma al 10° km di gara il gruppo rinviene sui fuggiviti.

Al primo passaggio a Longiano, giro condotto in 20,50”, il gruppo si presenta compatto. Non ci sono tentativi di fuga nel corso del secondo giro ma diversi atleti si staccano dal gruppo segno di andatura che si alza, con l’approssimarsi del passaggio sotto al traguardo dove il primo passaggio valido per il gran premio della montagna vede aggiudicarsi i primi due punti FLORIAN SAMUEL KAJAMINI della San Lazzaro davanti a SIMONE GARUFFI della Fiumicinese.

Nel corso del terzo giro si verificano diversi tentativi ma senza particolare successo. Al passaggio nel centro di Longiano, il GPM è appannaggio di 93 SERGIO ROTUNDO del Calcara davanti a LUCA BAGNARA della Reda Mokador, che con Riccardo Servadei e Michele Malavolta della Cotignolese si sono avvantaggiati di un centinaio di metri. Media che si avvicina ai 40 km/h. Nella successiva discesa al gruppetto dei fuggitivi si aggiungono altri atleti. Si aggiungono GIACOMO FOSCHINI della Cotignolese, SEDRIT FACJA della Fiumicinese e MARCO DE ANGELI della Eurobike Riccione.

Ultimo GPM appannaggio di FACJA SEDRIT della Fiumicinese su BAGNARA della Reda Mokador. Quindi gruppetto di testa forte di otto atleti che si avvantaggia sino ad oltre un minuto, col gruppo sul retro che si fraziona ulteriormente. Prima di giungere sull’ultima rampa si avvantaggiano FACJA SEDRIT della Fiumicinese con GIACOMO FOSCHINI della Cotignolese e sull’ultima rampa si giocano la vittoria con FACJA SEDRIT della Pol. Fiumicinese che va a cogliere in solitario la prima vittoria stagionale.

Premiazioni eseguita dal Sindaco di Longiano Sig. ERMES BATTISTINI e dalla ditta MOLINO SAPIGNOLI di Calisese per quel che riguarda la classifica finale dei GPM vinta anch’essa da SEDRIT FACJA della Fiumicinese su LUCA BAGNA della Reda Mokador.

Buona l’organizzazione a cura della Polisportiva Fiumicinese FA.I.T. Adriatica ed ottimo lavoro svolto dalla giuria condotta da Roberto Pederzoli.