Campionato Italiano Juniores: sinergie importanti

 

Sono stati in 148 a disputare il Campionato italiano Juniores targato Umbria. È, infatti, nella splendida cornice di Città di Castello che la Asd Fortebraccio ha organizzato la gara che ha assegnato a Gianmarco Garofoli il titolo italiano. Dei 148 atleti partenti, 13 gli emiliano romagnoli che hanno difeso la regione del Presidente Giorgio Dattaro, presente assieme al Vice Presidente Alessandro Ferraresi sul campo gara. Al timone i due tecnici Davide Bonetti e Gabriele Martelli – coadiuvati dallo staff composto da: Mauro Calzoni, Sauro Tarozzi, Nicolò Alessandri, Giorgio Messori, Sebastiano Fontana – hanno raccolto il 15° posto di Tommaso Gozzi, alfiere della Sidermec F.lli Vitali, quale miglior risultato in campo. Bene anche Sebastian Kajamini e Davide Dapporto che hanno chiuso la competizione nel gruppo di testa. Non la top ten ma sicuramente un’ottima espressione della rappresentativa giallo-rossi che ha evidenziato il senso del gruppo e la sinergia fra le parti. Viene, infatti, dalla Società professionistica Bardiani e dalla neonata InEmiliaromagna il supporto, in termini di mezzi, alla migliore gestione della rappresentativa juniores che ha avuto l’onore di inaugurare il nuovo pulmino federale. Il mezzo, acquistato anche grazie al sapiente lavoro del presidente Dattaro nel recepimento delle risorse, riporta i loghi degli sponsor UnipolSai, Sidermec Group e Impresa Tre Colli s.p.a. Nel bottino anche il meeting formativo sulla sicurezza edito dalla FCI attraverso il Centro Studi Nazionale, la Struttura Tecnica Nazionale e la Commissione Nazionale Direttori di Corsa. Obbligatorio e funzionale, fortemente voluto dal Vice Presidente vicario FCI Daniela Isetti che ha aperto i lavori, l’incontro ha focalizzato l’attenzione sulla formazione degli atleti, la sicurezza in allenamento, in gara e in generale su strada. Non solo, quindi, un’ ulteriore esperienza di gara per gli atleti della rappresentativa: Dapporto Davide, Gallo Andrea, Montefiori Matteo, Pinardi Davide (Asd Italia Nuova), Boselli Emanuele, Kajamini Sebastian, Rosignoli Giacomo (Angelo Gomme Villadose), Agarossi Andrea (Noceto Nial Nizzoli), Cuppone Flavio (Team Ciclistico Paletti), Pinazzi Mattia (GS Cadeo), Casadio Patrik (Team Alice Bike-Myglass), Gozzi Tommaso e Malavolta Michele (Sidermec F.lli Vitali) ma anche un importante momento di crescita personale a bagaglio delle informazioni e nozioni sul corretto modo di essere oltre che atleti, anche e soprattutto utenti della strada.

 

Rachele Minichino