GIUDICI: Pronti per la nuova stagione!

 

Bologna (BO) – Lo scorso 8 febbraio si è svolto il  Convegno Tecnico Regionale dei Giudici di Gara dell’Emilia-Romagna a Bologna, presso il palazzo del CONI, appuntamento che segna l’inizio della nuova stagione per la categoria dei Giudici di Gara.
Formazione, Professionalità e Collaborazione le risultanze emerse dello stimolante Convegno aperto dai saluti del Presidente del CRER Giorgio Dattaro, a rappresentare la vicinanza del CRER e di tutto il Consiglio Regionale alla categoria, della Vice Presidente FCI Daniela Isetti e di Michela Vidori in rappresentanza della CNGG.

 

Dopo la coinvolgente cerimonia della consegna del Distintivo d’oro per sopraggiunti limiti d’età al collega Giovanni Calderoni, nel mondo del ciclismo meglio conosciuto come Picio, si sono susseguiti gli attestati di stima e collaborazione per il lavoro svolto dalla categoria sui campi di gara da parte dei Responsabili delle varie strutture tecniche regionali, con le quali si è instaurato negli anni un proficuo confronto.

 

I lavori sono proseguiti con la relazione della giovane Presidente della CRGG Giulia Laghi, che ha espresso grande soddisfazione per i tangibili miglioramenti raggiunti negli ultimi anni sia in termini di affiatamento che d’impegno profuso da tutti i colleghi che svolgono questa mansione con passione, competenza e professionalità. Importanti risultati raggiunti grazie alla particolare attenzione rivolta alla formazione in particolar modo dei nuovi giudici, nella mattinata si erano svolti gli esami per 6 aspiranti giudici, portando così a 24 i nuovi giudici formati nel corso del quadriennio (+343% rispetto al precedente). Importanti affermazioni per la categoria emiliano-romagnola anche a livello nazionale, con il Commissario UCI Strada Gabriele Rigoletti che ha acquisto la qualifica di Commissario Nazionale Elite Pista e con Gabriele Dainelli, nuovo Commissario Nazionale Elite Strada.

 

A seguire le colleghe Alessia Fantoni e Simona Manfredi hanno esposto alla folta platea le novità regolamentari delle varie discipline, dalla strada al fuoristrada ai giovanissimi, mentre il Giudice Sportivo Regionale Sergio Mezzini ha dispensato suggerimenti per una snella trasmissione dei documenti per l’omologazione.  

Apprezzato l’intervento di Michela Vidori per la CNGG, che ha sottolineato l’importanza di trasmettere conoscenze ai più giovani, così come perseguito a livello nazionale, un’attività che svolta con impegno e passione porterà sicuramente a raccogliere buoni frutti.

Alice Montali invece ha trattato il delicato aspetto del “Giudice nei Social Network”, oggigiorno infatti la reputazione e l’immagine individuale e della categoria devono essere curate ben oltre l’espletamento del proprio servizio; infine il collega Gabriele Rigoletti ha trattato la tematica del controllo dei materiali sulle gare su strada, in particolare nelle gare a cronometro, attraverso un esempio pratico che ha mantenuto viva l’attenzione di tutti gli intervenuti.