Comunicati STR

LIMITAZIONE ISCRITTI GARE JUNIORES

La STR scrivente, in questa prima fase sperimentale, sta registrando la difficoltà da parte degli organizzatori a gestire la coda delle iscrizioni nel momento in cui le squadre regionali, pur iscrivendosi entro i primi 5 giorni, si trovino oltre il 200esimo posto nella coda delle iscrizioni.

Nella fattispecie le squadre extra regionali che consultando la coda degli iscritti tramite il fattore k si vedono inserite nei primi 200 posti, non si immaginano di non poter essere ammessi alla gara perché le squadre regionali iscritte dopo i 200 gli passeranno davanti, ma per di più ne verranno a conoscenza solo 2 giorni prima della gara, quando sarà stilato il definitivo elenco degli iscritti, a meno che qualcuno non si metta a fare i conti con carta e penna. Ritenendo che il fattore k sia un potente strumento che in qualche modo vada sfruttato per semplificarci la vita, si ritiene di dover regolamentare diversamente la riserva dei posti agli atleti regionali nelle gare organizzate in regione. Detto ciò, e con lo spirito di migliorare, quanto possibile, il sistema Emilia Romagna, si  comunica che nelle prossime gare JUNIORES approvate, LE ISCRIZIONI SARANNO RISERVATE NEI PRIMI 3 GIORNI ALLE SOLE SQUADRE REGIONALI, e successivamente a tutte le squadre. In questo modo le squadre regionali che si iscriveranno nei primi 3 giorni saranno sicuramente nei primi 100 posti, e le squadre extra regionali o regionali ritardatarie che si accoderanno successivamente, avranno coscienza dell’effettiva posizione nella coda d’iscrizione.

 

 

CRONOMETRO – CATEGORIA ESORDIENTI

Da diverse settimane la STR sta analizzando come gestire la nuova specialità della gara a cronometro sperimentale per la categoria esordienti. Dopo varie riunioni e confronti con le società e con gli organizzatori, questa struttura ha deciso di disciplinare la partecipazione a questa specialità, per ora sperimentale e propedeutica alle competizioni future che si svolgeranno nella categoria allievi, cercando di dare la possibilità a tutti gli atleti regionali, almeno una volta in questa stagione, di cimentarsi ed avvicinarsi per gradi a questa nuova disciplina.

Evidenziati i principi d ispirazione, si applicheranno alle cronometro esordienti maschili e femminili i seguenti criteri di partecipazione:

 

– Prove aperte ai soli atleti del 2 anno;

– Partecipazione dello stesso numero di atleti per ogni società iscritta (la società organizzatrice in ragione dello spazio di tempo disponibile per questa categoria e delle squadre iscritte, deciderà se far partire in egual misura 1-2 o 3 atleti per ogni squadra);

– Privilegiare gli atleti regionali fino a 2 partenti per societa’ (es. in una gara che possono partire 30 esordienti, sono presenti 15 squadre emiliano romagnole, gli extraregionali non troverebbero spazio. Mentre se le squadre regionali fossero 10 e 5 quelle extraregionali, gareggerebbero 20 atleti regionali e 10 atleti extraregionali, invece di 3 atleti per squadra regionale);

– Si autorizza fin da ora la chiusura anticipata delle iscrizioni di 48 ore dalla normale chiusura, per elaborare l’elenco dei partenti e la comunicazione dello stesso alle squadre in coda d’iscrizione.